Il Comitato Pari Opportunità all’interno delle Pubbliche Amministrazioni per celebrare l’8 marzo

Share via email

2015496961.JPGAlla vigilia della  giornata internazionale della donna, la Commissione Pari Opportunità di Tropea  lancia alle Pubbliche Amministrazioni della Provincia  l’appello alla costituzione del Comitato Pari Opportunità.

La realizzazione del Comitato, sostiene la Commissione tropeana, è la premessa indispensabile alla realizzazione delle Politiche di Pari Opportunità all’interno di un’istituzione. L’organismo, infatti, garantisce il contrasto alle discriminazioni di genere, sia dirette che indirette, ed esercita un’efficace azione di sensibilizzazione. Inoltre fornisce informazioni sulle leggi che salvaguardano le lavoratrici, formula proposte di tutela delle donne anche ai fini della contrattazione integrativa, promuove l’attuazione in materia delle direttive comunitarie e svolge ricerche sulla condizione delle lavoratrici per evidenziare aspettative ed esigenze.

“Victor Hugo diceva che il 18° secolo aveva proclamato i diritti dell’uomo e che il 19° avrebbe assicurato quelli delle donne. Ovviamente non basta una proclamazione se a questa non si accompagna la consapevolezza personale del proprio valore e l’impegno all’applicazione dei provvedimenti legislativi di tutela di genere esistenti. Per conquistare la vera parità è importante riconoscere e valorizzare le differenze ed è essenziale garantire i diritti lavorativi di tutti assicurando il rispetto dei bisogni e degli interessi di ognuno. Il C.P.O. ha un ruolo determinante in tale direzione” (dichiarazione della presidente della Commissione pari opportunità di Tropea  Beatrice Lento) Per maggiori informazioni è utile consultare il sito della Consigliera regionale di Parità  http://www.regione.calabria.it/consiglieradiparita/

Comunicato stampa a cura del Presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Troepa, prof.ssa Betarice Lento                                                           

Share via email

Lascia un Commento